Liceo Redi (Ar)

Il liceo Redi di Arezzo (scientifico e linguistico) ha ospitato il workshop dal titolo “Diritti Umani e Giornalismo Partecipativo”, versione concentrata in poco più di due ore del Corso che Voci Globali sta proponendo in varie istituti scolastici italiani. All’incontro, tenuto in aula magna, hanno partecipato una sessantina di ragazzi di quarte e quinte classi.

I ragazzi, preparati all’evento dai loro insegnanti nei giorni precedenti all’incontro, erano accompagnati dai professori: Maria Antonietta Falco e Piero Campanile (Storia e Filosofia), Rita Rogari (Francese), Maria Gaudioso (Storia dell’Arte).

Dopo un video dedicato alla nascita e all’evoluzione dei diritti umani, si è discusso del ruolo sia dei Tribunali (quelli speciali e della Corte Penale Internazionale) sia della società civile nel denunciare e perseguire casi di abusi e violazioni. Riguardo al ruolo dei cittadini, ci si è soffermati sul compito dei citizen journalist che, grazie a strumenti come i social media, garantiscono una informazione libera, costante e meno omologata rispetto ai media tradizionali.

In particolare si è parlato del caso Global Voices, rete internazionale di cittadini che informano tramite i social media e il giornalismo partecipativo, traducendone e rilanciandone i contenuti. Tra gli esempi discussi, in cui il citizen journalism, i social media e la Rete hanno avuto una spiccata funzione nel diffondere gli eventi, il caso degli attentati in Spagna del 2004 nei giorni precedenti le elezioni e nel periodo dell’invasione irachena e la Primavera Araba.

Ci si è soffermati, inoltre, sull’importanza della conoscenza delle lingue come mezzo per ampliare la ricerca delle fonti in Internet e la possibilità di partecipare alla conversazione globale. Su questo aspetto si è parlato del Progetto Lingua di Global Voices i cui post sono attualmente tradotti in 21 lingue  fisse, più 14 saltuarie. Tutto questo grazie a centinaia di traduttori volontari sparsi in in tutto il mondo.

L’evento è stato organizzato da Norma Lelli (Centro Studi Biblios) del team italiano di Global Voices e socia di Voci Globali, e tenuto da Antonella Sinopoli, direttore responsabile di Voci Globali, con la collaborazione di Norma Lelli.

Di seguito qualche foto del workshop.

DSC_0002

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *